Excelsior Hotel Gallia, a Luxury Collection Hotel, Milan

Piazza Duca D'Aosta, 9, Milano 20124 Italia
+39 02 67851

La storia del design dell’hotel


Diretta dal premiato Studio Marco Piva di Milano, l'ampia architettura e il design degli interni sposano l'estetica contemporanea con lo stile architettonico originale Belle Epoque dell'hotel. Gli interni dell'hotel presentano riferimenti distinti all'elegante stile di vita milanese e all'eleganza senza tempo dell'epoca Art Deco, riportati in vita tramite arredi accuratamente selezionati realizzati da artigiani italiani.

"Volevo creare un luogo legato alla storia dell'eccellenza di Milano, un luogo speciale che integrasse e mettesse in risalto i valori dell'architettura, del design e della moda. Il mio progetto rende omaggio alla città di Milano e offre ai viaggiatori di tutto il mondo un esempio di stile ed eleganza della città, una classe diversa di accoglienza e raffinata ospitalità" - architetto Marco Piva.

Arredamento di design


Arredamento di design
Tutti gli eleganti arredi dell'hotel sono Made in Italy, e diversi sono stati creati a Milano in collaborazione con artigiani e designer. Scoprite una collezione unica di oltre 500 opere d'arte disegnate dallo Studio Marco Piva appositamente per Excelsior Hotel Gallia, tra cui dipinti, sculture e immagini.

Uno dei mobilieri di lusso italiani, Poltrona Frau, ha creato splendidi pezzi su misura per tutte le stanze degli ospiti. Anche Cassina ha avuto un ruolo nell’arredare le stanze e persino i corridoi degli hotel. Le splendide lampade da tavolo presenti in tutte le stanze sono state progettate da Luceplan, e Fendi Casa è stata selezionata per le aree più prestigiose.
Illuminazione
La luce domina gli spazi in tutto l'hotel attraverso un gioco di luci naturali e artificiali, dando vita al suo stile scintillante: in particolare la bella e immensa facciata in vetro.

In tutto l'hotel è possibile ammirare un’ampia gamma di lampade di design personalizzate. Zonca Illuminazione, Fabbian e La Murrina hanno creato delle collezioni per le camere e le suite e De Majo ha prodotto l'incredibile lampadario in vetro di Murano di 30 metri che produce una cascata di luci che si riversa su tutti i piani dell'hotel.

Aree dell’hotel


Suite Collection
Oltre alle magnifiche ed emblematiche suite Katara e Gallia, l'hotel offre una straordinaria selezione di 51 suite suddivise in diverse categorie. Le suite Aurier sono state progettate ricordando l'atmosfera dei laboratori creativi e le suite Signature sono state concepite come gallerie d'arte tramite un uso teatrale di illuminazione, colori e opere d'arte.

Le suite Panoramic hanno uno spettacolare pannello scorrevole di grandi dimensioni con splendide foto della storica facciata dell'hotel che gli conferiscono una dimensione unica. Le suite Executive sono particolarmente adatte ai viaggiatori d'affari di oggi.
Terrazza Gallia
La Terrazza Gallia è stata allestita nei minimi dettagli da B&B Italia. Dal bancone del bar, un’opera di spicco creata in alluminio fuso, gli ospiti possono uscire sulla terrazza per ammirare l'elegante design di Fendi Outdoor, Knoll e Varaschin, con vista sullo skyline di Milano.

Il ristorante è stato creato come un teatro. Il cibo è il personaggio principale circondato dall’oscurità, abbinato all'acciaio bronzato che richiama lo stile Art Déco dell'hotel. Ammirate i lampadari di La Murrina e la lampada del tatuaggio dell'architetto Marco Piva che mostrano un emozionante gioco di luci.
Spazi comuni
Il ristorante Gallia e la lounge e bar Gallia sono stati progettati come una reinterpretazione contemporanea degli anni '30.

Gli ospiti possono rilassarsi nella zona bar dove troveranno anche una biblioteca e una sala sigari che offre un ambiente caloroso e un bicchiere serigrafato con motivi ispirati ai ricordi Deco.

B&B Italia si è concentrata nell’arredare gli spazi pubblici utilizzando vari materiali speciali come alluminio, vetro e marmo. Ciò include gli ampi 3000 metri quadrati di granito marrone con accenti argentati del pavimento delle aree della hall. La hall rende omaggio alle eccezionali opere architettoniche milanesi degli anni '30 come il Teatro alla Scala e la Galleria Vittorio Emanuele.
back to top