Excelsior Hotel Gallia, a Luxury Collection Hotel, Milan

Piazza Duca D'Aosta, 9, Milano 20124 Italia
+39 02 67851

Storia dell'hotel


L'Excelsior Hotel Gallia, come è ormai noto l'hotel, è sempre stato uno degli hotel più prestigiosi d'Italia sin dalla sua apertura ufficiale il 29 febbraio 1932. L’hotel è un gioiello architettonico della raffinatezza della Belle Époque, ed è stato fin dagli inizi il preferito a Milano dalla raffinata élite sociale italiana. Oggi, questa magnifica eredità continua a ispirare ogni dettaglio. L’Excelsior Hotel Gallia è una celebrazione creativa del brio storico e del modernismo contemporaneo, dall'incantevole cupola e dalla facciata Liberty illuminata all’elegante nuova ala dell’hotel progettata dal celebre milanese Marco Piva. Scorrete verso il basso per saperne di più sulla storia intrigante di questo scintillante hotel.

Fatti sull’hotel


Costruzione dell’hotel
La costruzione dell'hotel, progettata e realizzata da Giuseppe Laveni e Aldo Avati, fu terminata nel 1927, quando invece dell'attuale Piazza Duca d'Aosta, oggi sede della Stazione Centrale, c'erano solo la campagna e la periferia di Milano.

L'hotel e la stazione centrale avrebbero dovuto essere inaugurati contemporaneamente, tuttavia i ritardi della costruzione monumentale della ferrovia fecero sì che l'hotel aprì molto prima. Come risultato, questo lussuoso hotel con la sua elegante facciata in stile Liberty, ancora oggi sotto la protezione dell'Istituto Italiano di Belle Arti, si distinse in tutto il suo splendore maestoso.
Touring Club Italiano
I progettisti dell'hotel scrissero una recensione positiva dell'hotel nell’edizione del Touring Club Italiano del 1932. Questa rivista è stata la principale rivista turistica nazionale italiana e fu fondata nel 1894 con la missione di offrire ai membri la possibilità di esplorare e conoscere l'Italia. Estratto:

"L’albergo, favorito da così tante e rapide comunicazioni, situato in un punto così vantaggioso per la tranquillità e per la partecipazione degli ospiti alla vita cittadina, è comodo per il viaggiatore di transito non meno che per il turista e l’uomo d’affari, e non meno che per chi voglia fare un lungo soggiorno per godere delle attrattive che Milano in ogni epoca ha saputo offrire".
La famiglia Gallia
Il proprietario dell'hotel, Carlo Gallia, prestò molta attenzione a tutti gli aspetti aziendali poiché voleva eguagliare i migliori hotel d’Europa. Il Duca di Bergamo definì l'hotel "veramente regale" e questo divenne immediatamente la sede più prestigiosa di Milano.

Carlo Gallia, all'età di soli 17 anni, partì da casa per imparare "l'arte dell'ospite" e rimase all'estero per i successivi 15 anni. Lavorò in diversi Paesi europei alternando località turistiche e città (Londra, Parigi, Berlino, Lucerna, Monte Carlo, St. Moritz). Una volta affermato nella sua professione, fondò l'Excelsior Hotel Gallia.
back to top